Suoneria iPhone: come usare un MP3

Le limitazioni che la Apple impone ai propri utenti sono veramente tante e sono conosciute a tutti. Alcune sono sicuramente giuste, ma altre un pò meno. Oggi ci rifacciamo all’argomento suonerie; come ben saprete, è possibile impostare una canzone come suoneria del vostro iPhone solamente se è stata acquistata da iTunes.

Come fare con i brani che abbiamo già in libreria? C’è un modo che però presenta alcuni vincoli. La prima cosa da fare è aprire iTunes e recarsi nella propria libreria. Selezionate il brano che volete usare come suoneria per il vostro iPhone.

Cliccate con il “destro” e selezionate Informazioni e quindi la scheda Opzioni. Nel campo Inizio impostate il minuto e secondo esatti da cui volete che parta la vostra suoneria e fate lo stesso per il campo Fine (solitamente non durano più di 40 secondi).

Confermate, e cliccate di nuovo col tasto destro sulla canzone su cui avete appena agito: selezionate ora Crea versione AAC, e attendete qualche momento, perché il software termini il processo. iTunes avrà creato la vostra suoneria, che però si trova ancora nella libreria principale e non è conosciuta come quello che dovrà essere. Cliccate col destro sul nuovo brano, e selezionate Mostra in Finder.

Ora spostate il file in una nuova locazione, e rinominatene l’estensione da .m4a a .m4r. Eseguite un doppio click e iTunes dovrebbe magicamente riconoscere il brano come suoneria. Collegate il vostro iPhone, scegliete di sincronizzare le suonerie, dalla scheda relativa, e confermate. Dal dispositivo portatile, ora non vi resta che accedere al menu Impostazioni, e quindi su Suoni, e selezionare la suoneria che avete appena creato.

Si muoverà mai Apple, in questo senso? Saremo mai in grado di impostare una suoneria semplicemente selezionandola dalla sezione musicale del nostro iPhone, senza queste laboriose operazioni?

Seguici
911 0 9 10
10 10
Lascia un commento:
© 2014 Tutorial Web. Tutti i diritti riservati.